Pelle, un prodotto ecologico

Pelle, un prodotto ecologico

Tempo di lettura: 1,30 min

Le condizioni in cui versa il nostro pianeta hanno creato un legittimo stato di allerta che ha portato sempre più consumatori ad orientare le proprie scelte di vita e di acquisto in base a criteri che soddisfino standard di sostenibilità e rispetto per la natura. L'introduzione in questo senso di materiali innovativi presentati come alternativa ecologica a prodotti tradizionali considerati inquinanti ha tuttavia generato confusione.

Non tutti ad esempio sanno che il consumo mondiale di carne genera sette milioni di tonnellate di pelli grezze all'anno. Se non venissero lavorate e destinate all'impiego nel settore della pelletteria, questi scarti andrebbero bruciati o smaltiti nelle discariche, con un enorme impatto negativo sull'ambiente. Inoltre, l'utilizzo di materiali alternativi implica per la loro realizzazione l'impiego di ingenti quantità di acqua, bene limitato e sempre più a rischio, la cui quantità disponibile sul pianeta diminuisce ogni anno.

Invece di sfruttare risorse che dovrebbero essere tutelate e causare danni ambientali alimentando lo smaltimento dei rifiuti, l'uso della pelle si propone di fatto come una scelta responsabile e rispettosa dell'ambiente.

Questo purché venga lavorata secondo tecniche che non adoperino prodotti chimici e tossici, ma che recuperano l'antica tradizione della concia vegetale, realizzata tramite l'utilizzo di tannini vegetali, disponibili in natura nelle piante e nella corteccia degli alberi. Rispettando questi standard ambientali e di lavorazione, la pelle di animali destinati alla macellazione può in questo modo essere considerata di diritto un prodotto sostenibile, il cui impiego in pelletteria contribuisce a rendere migliore il nostro ambiente.

Product added to wishlist
Product added to compare.

pop.jpg

Iscriviti alla nostra newsletter per ottenere uno sconto del 20%  sul tuo primo ordine.

Per offrirti la miglior esperienza possibile, questo sito utilizza i cookie. Utilizzando il sito acconsenti all'uso dei cookie. Abbiamo pubblicato una nuova informativa sui cookie, dove puoi trovare maggiori informazioni sui cookie che utilizziamo.
View our privacy policy and cookies